VMworld: cosa significano per te gli annunci su vCloud Air?

October 28, 2014
VMworld:  cosa significano per te gli annunci su vCloud Air?

In apertura del keynote al VMworld (guarda il video) Pat Gelsinger ha mostrato la direzione verso cui VMware andrà nei prossimi 12 mesi, e come VMware può consentire alle aziende di ottenere vantaggi derivanti dall’inclusione (AND) di servizi invece di arrivare a compromessi (OR) tra soluzioni. Per esempio, le aziende oggi possono eseguire applicazioni tradizionali AND applicazioni nel cloud; allo stesso tempo avere efficienza, sicurezza, conformità AND un IT reattivo ed elastico. Soprattutto, possono contare su un IT on-premise AND off-premise, senza compromessi.

La soluzione di cloud ibrido VMware, vCloud Air, è parte vitale di questa strategia, perché consegna alle imprese il potere del cloud pubblico AND privato. Durante la conferenza, Bill Fathers, EVP & GM Cloud Services, e Gavin Jackson, VP & GM Cloud Services in EMEA, hanno parlato delle specificità di vCloud Air, l’espansione in Europa e i nuovi servizi disponibili alle aziende in tutta Europa. Crediamo che questi annunci avranno grande impatto sulle aziende nei prossimi anni, per questo vogliamo dargli un’occhiata più da vicino.

L’espansione di VCloud Air in Europa verso nuovi clienti

Nel keynote del primo giorno, Bill Fathers ha annunciato un nuovo data center in Germania – la notizia più importante per i clienti VMware in Europa perché è il percorso più veloce verso il cloud ibrido. Insieme a quello situato nel Regno Unito, questo data center aumenta l’offerta ibrida per molti clienti in Europa, nel rispetto delle regole vigenti nell’Unione Europea e in Germania in tema di privacy e protezione dei dati. 

Estensione di infrastrutture iper-convergenti verso il clou ibrido con EVO: RAIL

Con EVO: RAIL, una struttura iper-convergente potente e flessibile, un’azienda può dotarsi di un ambiente Software-Defined Data Center in soli 15 minuti. Ma ciò che rende questa soluzione di cloud privato ancora più potente è che senza necessità di configurazione può essere estesa al cloud ibrido utilizzando vCloud Air. Come ha detto Gavin Jackson in questo video, quando ha dovuto spiegare questo concetto ai clienti presenti al VMworld:

“Ci siamo capiti al volo. Mi ha detto ‘vuol dire che posso avere un’infrastruttura iper-convergente, creare un software-defined data center all’instante, ed estenderlo al cloud ibrido in un solo colpo? Ok, devo andare a dirlo al mio capo’” 

Comprare servizi per il cloud ibrido con la carta di credito

Uno dei più importanti annunci è stata la notizia per l’accesso in anteprima al vCloud Air Virtual Private Cloud OnDemand. Questo significa che tutto ciò di cui un’azienda ha bisogno per accedere al suo cloud privato è la carta di credito. Con vCloud Air OnDemand le aziende pagano solo i minuti consumati, inoltre esso dà la possibilità di accedere con semplicità e con flessibilità alle risorse di cui si ha bisogno e può essere gestito senza soluzione di continuità con l’infrastruttura IT esistente. Come spiegato in questo video in cui si discutono i benefici di vCloud Air, “è il modo più semplice di usare il cloud al 100 per cento compatibile con il tuo ambiente vSphere. Per iniziare, tutto ciò che ti serve è un browser e una carta di credito”.

Dal 17 novembre, le aziende di tutta Europa potranno accedere in anteprima a VMware vCloud Air OnDemand, utilizzando il potere dell’inclusione (AND) per sfruttare la potenza del cloud privato che offre scalabilità, prezzi più convenienti, controllo e facilità di utilizzo. Per saperne di più puoi registrati al programma.

Per capire meglio i benefici che vCloud Air porta alle aziende, il nostro cliente BlueFin ha portato la seguente testimonianza: 

“Come azienda tecnologica, vogliamo essere all’avanguardia delle tecnologie e VMware vCloud Air ci consentirà di raggiungere il massimo livello di innovazione. Adesso siamo in grado di creare un modello completo di cloud ibrido utilizzando una tecnologia che conosciamo e utilizziamo” 

A questo link puoi trovare l’intervista completa con BlueFin.

vcloud Air

vCloud Air Network

vCloud Air Network fornisce alle aziende un accesso semplificato al cloud pubblico e ibrido VMware e la gestione di infrastrutture cloud esterne compatibili con gli ambienti vSphere esistenti. Questi cloud pubblici e ibridi vengono distribuiti dal network VMware dei service provider VMware vCloud Air Network in tutto il mondo.  Nel corso del keynote Bill Fathers ha evidenziato quanto successo abbia avuto questa iniziativa, dichiarando che il network attualmente consiste di 3900 partner, e dà accesso ai servizi vCloud Air Network in più di 100 nazioni nel mondo. Per maggiori informazioni su vCloud Air Network visita il sito www.vmware.com/uk/partners/service-provider.

Per maggiori informazioni sulle nuove soluzioni:


 
Related Posts
 

Il più importante appuntamento dell’anno sta per tornare e noi …

Read More

Il VMworld Europe è sempre più vicino; solo sei settimane …

Read More

Si è chiusa anche questa edizione del VMworld 2016 che …

Read More

Ci siamo quasi! Mancano meno di 2 mesi al VMworld …

Read More

 
 
Blog Archive