vCAN LIVE 2017: supportare i Partner con tutto il necessario per offrire ai clienti cloud agili e sicuri, oggi e nel futuro

June 14, 2017
vCAN LIVE 2017: supportare i Partner con tutto il necessario per offrire ai clienti cloud agili e sicuri, oggi e nel futuro


Jean Philippe Barleaza, EMEA VP Channel, Alliances e General Business di VMware, spiega l’importanza della rete dei Partner di vCloud Air e come l’evento vCAN LIVE abbia rappresentato per VMware un’occasione unica per promuovere la discussione sul multi-cloud con i propri Partner

 

La pressione costante verso la trasformazione digitale e la necessità di mantenere la competitività portano le organizzazioni a richiedere sempre di più ambienti cloud che diano loro maggiore libertà di innovare e che, allo stesso tempo, migliorino la capacità di rispondere al mutare delle condizioni di mercato, offrendo una velocità maggiore nel rilasciare prodotti e servizi. Che l’esigenza sia quella di un ambiente che fornisca risorse aggiuntive per gestire i periodi di picco nelle richieste, oppure di un’infrastruttura ibrida, multi-cloud, altamente flessibile e di grandi dimensioni, vCAN, la rete dei service provider di VMware vCloud Air, riveste un ruolo molto importante.
Quando abbiamo annunciato la nostra architettura Cross-Cloud a supporto dell’approccio multi-cloud, infatti, sapevamo già che la tecnologia avrebbe rappresentato solo una parte della risposta nell’aiutare le organizzazioni end user a raggiungere un approccio fluido al cloud. Ma i service provider nostri Partner sono nella posizione migliore per offrire una soluzione ibrida completa grazie ai loro servizi gestiti, alle esperienze specifiche sui mercati verticali e alla vicinanza e comprensione del cliente e delle sue esigenze di business.

Tutto questo rappresenta la base del successo del vCAN LIVE, il nostro evento che si è tenuto a Parigi la scorsa settimana. Organizzato presso Radio France e trasmesso online, ha visto la presenza di oltre 700 delegati in rappresentanza di 25 paesi in tutta EMEA.
Al live panel hanno partecipato Ajay Patel, Senior Vice President Product Development, Cloud Services di VMware, e diversi esperti di cloud locali che hanno sottolineato l’esigenza per le organizzazioni, a prescindere dalla dimensione, di poter scegliere liberamente qualsiasi cloud pubblico, mantenendo il pieno controllo e la visibilità.

 

 

Durante la discussione, Graham Crich, EMEA Director for Cloud and Service Provider Partners, ha sottolineato quali siano le opportunità crescenti per i Partner, con un mercato del private e managed cloud che ha già raggiunto una crescita a livello mondiale del 22% su base annua. Jay Workman, Senior Director, VMware vCloud Air Network Program Marketing, ha osservato come la maggior parte dei clienti di VMware utilizzi ancora ambienti totalmente on-premise, e questo comporti opportunità significative per i Partner vCAN se li si dota degli strumenti giusti per portare le soluzioni al mercato.

Ajay Patel, infine, ha evidenziato come molti clienti lottino con la complessità nel migrare i carichi di lavoro esistenti verso il cloud pubblico; vorrebbero approfittare dei vantaggi nell’utilizzo del public cloud, ma senza dover sostenere costi elevati per la migrazione e le operations. Qui entrano in gioco i partner di vCAN: i cloud VMware-based offrono un punto di appoggio affidabile e sicuro per i carichi di lavoro enterprise. vCloud Director offre ai service provider la possibilità di fornire servizi di rete a valore aggiunto, con un controllo granulare accurato e un accesso self-service da parte dei tenant, mentre NSX rende possibile collegare ed estendere in modo sicuro un data center del cliente al cloud. Anche per i clienti che ricercano semplicemente soluzioni di disaster recovery, VMware aiuta i Partner a offrire vCloud Availability, una soluzione di DR on-ramp ed economicamente conveniente.

Ma come è possibile integrare le nostre tecnologie negli stack dei service provider? Laurie Clough, Sr. Director, vCloud Air Network Technical Services, ha invitato i partner a dare un’occhiata al sito web dedicato al VMware vCloud Architecture Toolkit for Service Providers (vCAT-SP) e a utilizzare i documenti di reference in modo autonomo attraverso i toolkit di abilitazione della soluzione che sono già disponibili nelle diverse lingue.

Nel corso della giornata, abbiamo rivolto la nostra attenzione anche agli eventi che stanno mettendo sotto pressione il mercato; Richard Curran e il nostro Partner Intel si sono confrontati sul regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) che entrerà in vigore a maggio 2018, e sui motivi per cui nei prossimi 12 mesi le soluzioni di sicurezza e compliance svolgeranno un ruolo sempre più cruciale all’interno dello stack.

Il vCAN LIVE è stato pensato per fornire ai nostri Partner tutte le conoscenze utili a lavorare insieme per guidare il cambiamento e aiutare i clienti nel loro percorso di trasformazione, in modo da essere più rapidi in un mercato in continua evoluzione. Un messaggio fondamentale per i nostri Partner che è emerso durante la giornata è stato quanto sia fondamentale che ci facciano sapere sempre quello che desiderano da VMware, in modo da aiutarli ad avere successo – sia che si tratti di sviluppare soluzioni che di trovare semplicemente dei modi nuovi di fornire supporto e formazione durante il go to market.

Stiamo preparando diversi blog post dedicati al cloud momentum di VMware, sottolineando ancora una volta il valore della nostra rete di partner vCAN e la sua importanza nell’offrire le soluzioni cross-cloud ai clienti; i post comprenderanno interventi delle spokesperson e dei partecipanti all’evento. Se desideri maggiori informazioni su vCloud Air Network, visita il sito web dedicato.


 
Related Posts
 

in un mondo multi-cloud

Il mese scorso, i cloud service …

Read More

David Baldinotti, Business Unit Manager di J.Soft, divisione software di …

Read More

Motivi per cui i clienti ricorrono in massa all’infrastruttura iperconvergente:

L’avvento …

Read More

 

Andrea Biraghi, Managing Director della Divisione Security & Information Systems …

Read More

 
 
Blog Archive