L’anno dell’infrastruttura iperconvergente

July 20, 2017
L’anno dell’infrastruttura iperconvergente

Motivi per cui i clienti ricorrono in massa all’infrastruttura iperconvergente:

L’avvento dell’infrastruttura iperconvergente (HCI) ha trasformato drasticamente i modelli di distribuzione rispetto alle operation IT in sili dell’ultimo decennio, rivoluzionando il modo in cui le aziende gestiscono storage, server e rete. Il trend di convergenza non mostra alcun segnale di rallentamento: secondo IDC, nel primo trimestre del 2017 l’aumento delle vendite di sistemi iperconvergenti si è attestato al 64,7% su base annua.

Possiamo quindi definire il 2017 come l’anno dell’HCI? Ecco cosa pensano i nostri esperti VMware:

L’aspetto più interessante è che non esiste un unico motivo specifico per cui le aziende si stanno indirizzando verso l’HCI. Si tratta di una soluzione che risolve numerose problematiche e che spesso garantisce vantaggi inaspettati per i clienti.

L’ufficio delle imposte della Catalogna, ad esempio, doveva affrontare molte sfide contemporaneamente. Javier Fernandez, Head of ITC, doveva gestire la migrazione dei servizi aziendali verso un data center aziendale e l’upgrade dell’infrastruttura, che si presentava in gran parte obsoleta. L’azienda doveva inoltre migliorare i propri livelli di sicurezza a causa della sensibilità dei dati che lo stesso ufficio delle imposte si ritrovava a gestire.

“I costi legati agli investimenti e alla manutenzione sono diminuiti drasticamente grazie alla riduzione rilevante delle infrastrutture e dei sistemi di comunicazione fisici”, ha dichiarato.

Lee Dilworth, EMEA Practice Lead, Storage & Availability, vede nel desiderio dei clienti di svolgere le attività in modo differente uno dei motivi del crescente uso dell’infrastruttura iperconvergente. L’infrastruttura HCI permette ai clienti di adottare un modello Pay As You Go per la creazione dei data center, iniziando con i componenti necessari al momento ma con la possibilità di scalare in base alle esigenze future. Questa flessibilità rappresenta la differenza più eclatante rispetto ai sistemi legacy, dove tutto è basato sull’overprovisioning e su ingenti investimenti iniziali di capitale.

La semplicità nella gestione e nella distribuzione, unita alla maggiore visibilità e alla disponibilità di un punto di gestione centralizzato, rende le infrastrutture iperconvergenti particolarmente appetibili per le aziende che hanno bisogno di funzionalità di data center remoti.

Un buon esempio è rappresentato dall’ONO Academic College, il più grande college in Israele. Alla ricerca di un nuovo array di storage, ha deciso di adottare un’infrastruttura iperconvergente per ottenere maggiore flessibilità. Optando per una soluzione basata su dischi a stato solido, il college è stato in grado di conseguire prestazioni venti volte superiori, secondo il responsabile IT Oren Laufer, utilizzando vSAN per fornire un servizio di eccellenza anche ai propri siti remoti.

“Nella ricerca di un nuovo array di storage ci siamo imbattuti nel concetto di iperconvergenza, perfetto per le nostre esigenze di flessibilità”, ha affermato.

In questo modo, i tempi di backup si sono ridotti in modo significativo, ma non solo: ora è sufficiente una sola persona per gestire l’infrastruttura di storage virtuale, e il personale IT può dedicarsi allo sviluppo di nuove applicazioni anziché alle attività di routine.

In questa così come in molte altre aziende, VMware contribuisce a rendere più semplice la transizione a un’infrastruttura iperconvergente in grado di garantire un ROI in tempi rapidi. Oltre ad avere un impatto sull’IT e sulla tecnologia, l’infrastruttura iperconvergente permette al personale IT di concentrarsi su problemi aziendali più rilevanti, quali il supporto a DevOps, lo sviluppo di iniziative di digital transformation e il conseguimento degli obiettivi strategici.

Per maggiori informazioni sui vantaggi offerti al business dalle soluzioni HCI, è possibile scaricare le nostre guide:

link a «Infrastruttura iperconvergente: perché è il momento giusto»

link a «Perché le imprese adottano l’infrastruttura iperconvergente (HCI)»


 
Related Posts
 

Siamo lieti di annunciare VMware vCloud Director 9.0, il secondo …

Read More

Chris Wolf, Chief Technology Officer di VMware per l’area Global …

Read More

Siamo entusiasti di annunciare che dal 28 agosto 2017 è …

Read More

Il VMworld 2017 Europe è stato un grande successo il …

Read More

 
 
Blog Archive