Gruppo Visiant sceglie VMware per semplificare la gestione dello storage

April 16, 2015
Gruppo Visiant sceglie VMware per semplificare la gestione dello storage

Il Gruppo Visiant, leader nel mercato delle Customer Operations in outsourcing, è presente in 8 città italiane e vanta un fatturato di quasi ottanta milioni di euro, con circa 3300 addetti. Il Gruppo si articola in tre società. Visiant Contact è specializzata nella gestione e sviluppo di servizi di contact center. Visiant Next, nata dall’acquisizione delle customer operation di Fastweb, ha nel proprio patrimonio di competenze l’orchestrazione di  processi complessi. Visiant Technologies, infine, fonde competenze infrastrutturali e tecnologiche e propone un’offerta per la gestione e analisi in real time dei big data, oltre a servizi cloud alla clientela PMI

L’esigenza

Visiant Technologies, da oltre dieci anni nel mondo degli Internet Service Provider, aveva la necessità di effettuare un upgrade software per un’applicazione di CRM che avrebbe richiesto pesanti investimenti in termini di hardware fisico e ingenti consumi di energia.

Gianfranco Baldinotti, Amministratore Delegato di Visiant Technologies, da oltre dieci anni nel mondo degli Internet Service Provider, commenta: “La nostra esigenza era di effettuare un upgrade software per un’applicazione di CRM, che però aveva requisiti piuttosto stringenti per quanto riguarda la componente database”, riferisce Baldinotti. “Gli scenari che avevamo preso in considerazione inizialmente prevedevano l’acquisto di hardware fisico su cui eseguire il database, una soluzione poco efficiente dal punto di vista della gestione dell’energia elettrica perché queste macchine sono molto energivore in relazione alla capacità di calcolo erogata”.

La soluzione

Il team di Visiant Technologies ha scelto di implementare un cluster di macchine virtuali per il database dell’applicativo da realizzare. A questo punto si è presentata una seconda sfida, legata alla necessità di effettuare un investimento importante per scalare sulle dimensioni dell’architettura di storage aziendale. L’architettura di Virtual SAN, la soluzione per il Software-Defined Storage iperconvergente per ambienti virtuali, si è rivelata la soluzione per Visiant, considerando che storage ed elaborazione vengono eseguiti nello stesso host fisico con sovraccarico minimo
VMware Virtual SAN ha consentito all’azienda di implementare un cluster dedicato al progetto con un hardware che prevede un doppio livello di storage con dischi allo stato solido, semplificando e ottimizzando la gestione e il provisioning dello storage.

Risultati e benefici

  • Eliminazione degli investimenti necessari all’implementazione di una architettura SAN fisica
  • Riduzione dei consumi elettrici
  • Scalabilità verticale e orizzontale granulare dell’ambiente di storage, con la possibilità di espandere in modo flessibile lo storage senza ricorrere al costoso overprovisioning
  • Riduzione delle attività di manutenzione e gestione rispetto a un’infrastruttura server tradizionale, data la piena integrazione con vSphere
  • Disponibilità di un’infrastruttura di storage sia per le esigenze dei grandi progetti applicativi, sia per i servizi di base offerti alla clientela PMI

 


 
Related Posts
 

Per un numero sempre maggiore di aziende, l’aggiornamento dei server …

Read More

Il VMworld 2017 Europe è stato un grande successo il …

Read More

InfoCamere potenzia il servizio di Virtual Desktop scegliendo tramite una gara …

Read More

Dopo un inizio emozionante al ritmo della string band e …

Read More

 
 
Blog Archive