Dare valore all’Application Remoting

January 22, 2015
Dare valore all’Application Remoting

L’application remoting offre ai clienti una soluzione efficace e adattabile, in linea con il cambiamento verso la semplicità e l’infrastruttura convergente. Le più recenti previsioni di Gartner consigliano ai decisori di passare da una strategia “costruito per durare” a “costruito per adattarsi”. Questa strategia è in grado di supportare un business digitale e prevede nuovi sistemi e soluzioni in grado di rispondere più velocemente alle nuove opportunità digitali e alle sfide.

La crescita della domanda di IT mobility – che vede sempre un maggior utilizzo di dispositivi mobili, soluzioni di cloud mobile, ambienti cloud ibridi – porta i nostri clienti a chiedere soluzioni che sfruttano i benefici della mobilità il più rapidamente possibile. VMware ha deciso di chiedere loro come utilizzano le applicazioni in remoto come parte della loro strategia end user globale. L’indagine aveva lo scopo di comprendere i gusti del cliente utilizzando il tempo necessario per ottenere il miglior tasso di precisione dei dati possibile.

L’indagine ha dimostrato che i clienti stavano cercando un’unica piattaforma che integrasse desktop virtuali, applicazioni presenti in RDS, applicazioni SaaS , ThinApps e soluzioni di terze parti, tutto all’interno di uno spazio di lavoro unificato che permettesse all’utente di accedere a tutte le risorse da una piattaforma unica. Con il rilascio di Horizon 6, VMware è in grado di offrire un’unica piattaforma che permette all’IT di fornire desktop e applicazioni virtuali o remote agli utenti finali. L’Application Remoting è disponibile anche con Horizon 6 e può essere utilizzato sia on-site che nel cloud per applicazioni in RDS con funzionalità estese per i desktop basati su RDS .

VMware Horizon 6 aveva già la maggior parte delle funzionalità necessarie per supportare app in remoto. Alcune delle componenti principali per il cloud ibrido o distribuite on-premise implementate da VMware Horizon 6 che supportano questa funzionalità sono: session brokering, load balancing e cloud pod; orchestration; resource bursting, migrazione VM ed elasticità; gestione delle immagini e provisioning ; un’ampia gamma di client per i diversi dispositivi di accesso; il monitoraggio e la gestione.

La soluzione ora si integra perfettamente con Microsoft RDS attraverso lo sviluppo del nostro protocollo per RDS che ci permette di integrare le nostre grafiche e i protocolli. Inoltre abbiamo la possibilità di attivare altre funzionalità in remoto nel lungo periodo. L’esperienza dell’applicazione in remoto continua con le applicazioni Windows eseguite su più piattaforme, le quali forniscono risultati impressionanti su dispositivi Windows, Mac, iOS e Android. La bellezza di questa soluzione è la possibilità di consentire l’accesso alle applicazioni da qualsiasi dispositivo, ovunque.

Soffermandoci sull’aspetto dell’integrazione, i clienti possono aggiornare l’ambiente VMware View a Horizon 6, semplicemente aggiungendo la funzionalità a RDSH remoto su desktop e app. Horizon 6 permette di creare molteplici app in modo più semplice e incoraggia l’accesso simultaneo a una varietà di applicazioni anche da differenti aziende. Horizon include anche migliori funzionalità di gestione ed è stato progettato per assicurare che l’applicazione in remoto possa essere perfettamente implementata in tutta l’organizzazione.


 
Related Posts
 

Ian Evans, Vice-presidente End User Computing EMEA di VMware parla …

Read More

Che cosa cattura l’attenzione nel digital workspace? Sicuramente i nuovi …

Read More

Il digital workspace consente alle aziende di ottenere rapidamente nuove entrate …

Read More

Vogliamo raccontarti la seconda giornata del VMworld, anch’essa iniziata a …

Read More

 
 
Blog Archive